giovedì 1 maggio 2014

Boho style


Con l'arrivo della primavera e dei primi caldi torna anche la voglia di un abbigliamento svolazzante e colorato, ho sempre amato lo stile hippy e gypsy e con l'arrivo, grazie a Sienna Miller e Kate Moss dello stile Boho ho ritrovato un vecchio amore


boho style


Boho è l'abbreviazione del termine bohème o bohèmien, la cui traduzione dal francese è zingaro, che nel tempo si è trasformato nel termine bobo-chic, coniato da un giornalista americano per identificare una particolare categoria di consumatori, attenti allo stile con un occhio al vivere naturale ed eco, la perfetta intersezione tra borghesia consumistica e ricerca dell'essere tra arte e ambiente


 Vestire in stile boho è semplicissimo, abitini maxi o mini in cotone e lino bianchi o in fantasia, jeans assolutamente rovinati e con qualche strappo qua e la, gilet, gonnelloni e gli immancabili stivali con qualsiasi abbinamento, quando fa troppo caldo sono "concessi" sandali alla schiava possibilmente in cuoio naturale o espadrillas.
Non possono assolutamente mancare gli accessori, tanti, forse troppi, colorati o in argento, anelli e bracciali rigidi, a perline o in cuoio,orecchini pendenti, chandelier di perline e cavigliere











Anche la casa può essere Boho, con accessori e teli colorati, ispirati allo stile gitano, fiori e fantasie shabby è possibile trasformare un ambiente senza cambiare tutto l'arredamento e senza spendere troppi soldi




Nessun commento:

Posta un commento